GUIDA FANTASFIDA

Sicuramente avrete sentito parlare, negli ultimi tempi, di Daily Fantasy Sport e avrete visto, sui principali social network, pubblicità relative a Fantasfida: con questo articolo vogliamo darvi un’introduzione, sommaria ma accurata, di cosa sia questa piattaforma, qual è il gioco che propone e di come funzioni.

FANTASFIDA – COS’È E LE TIPOLOGIE DI GIOCO

Fantasfida è un concessionario di Daily Fantasy Sport che permette di vincere soldi veri, ma, a differenza del fantacalcio che tutti conosciamo e che almeno una volta abbiamo giocato nella vita, si basa solo su criteri di valutazione oggettivi e si svolge nello spazio di poche ore con rose di calciatori che sceglieremo di volta in volta in base al tipo di competizione che vogliamo affrontare.

Registrandoci su Fantasfida avremo accesso a una miriade di tornei e competizioni con tipologie di gioco molto differenziate: possono riguardare singole partite o un gruppo di partite; anche il metodo con cui si gioca è variabile, si va dai tornei con montepremi garantito e con un più alto numero di partecipanti, alle sfide tra una ristretta cerchia di utenti; tutti i tornei hanno dei costi d’ingresso variabili e per tutte le tasche, da 0,50 Euro fino ai 10, 25 o 50 Euro.

Ogni torneo poi ha, ovviamente, i propri premi: vengono premiate non solo le prime posizioni, ma anche un certo numero di posizioni successive; ci sono poi determinate tipologie di sfide che premiano solo il primo classificato, i primi tre, la metà o un terzo dei partecipanti. Inoltre, per chi vuole cimentarsi nel gioco senza investire i vostri propri soldi, Fantasfida offre, spesso e volentieri, l’opportunità di giocare in modo gratuito, con vari tornei freeroll che comunque mettono in palio un montepremi.

FANTASFIDA – COME SI GIOCA E COME SI CALCOLA IL PUNTEGGIO

Per prendere parte alle competizioni di Fantasfida basta iscriversi alla piattaforma di gioco, scegliere il torneo a cui vogliamo partecipare e inserire poi la propria formazione che deve rientrare in un certo limite di crediti. Nel creare il nostro team troveremo disponibili tutti i giocatori delle squadre coinvolte nel torneo in questione, ognuno, ovviamente, con il proprio costo. I giocatori da scegliere saranno 7, divisi in 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti e 2 attaccanti.

Come accennato sopra, la principale differenza dei DFS con il fantacalcio, è costituita dal basarsi su valutazioni oggettive ricavate dalle statistiche ufficiali dei match fornite dall’OPTA: quindi una valutazione che si rifà solo alle prestazioni reali dei calciatori nelle competizioni reali a cui prendono parte. Fantasfida come ogni room di gioco, ha i propri parametri di valutazione, quindi occhio alla tabella dei punteggi (riportata in basso). Tali parametri possono essere molto simili a quelli che siamo abituati a vedere anche nel fantacalcio: gol, assist, gol subito dal portiere, ammonizioni ed espulsioni, ma ci sono anche altri parametri che entrano molto più in profondità nell’analisi della prestazione reale del giocatore come i passaggi completati, le palle recuperate, le parate dei portieri o i tiri in porta.

FANTASFIDA – LA GUIDA

Per informazioni più specifiche è possibile scaricare la guida Fantasfida: un ebook completo e aggiornato che, oltre a darvi tutte le informazioni utili per iniziare a capire totalmente la room di gioco, spiegando nel dettaglio i vari tornei, i parametri di valutazione dei calciatori, vi offre dei consigli su come muovere i primi passi nel gioco stesso e su cosa fare e, soprattutto, non fare quando giocate a Fantasfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *