Sport e mangiar sano per una buona salute

Per una vita sana è fondamentale un’alimentazione corretta, magari accompagnata dal movimento fisico. La passione per lo sport, infatti, è uno dei temi in voga in Italia: dalla corsa agli sport con la palla. Ma alla base di tutto, come detto in precedenza, c’è sicuramente l’alimentazione.

Partiamo da un presupposto: per una corretta alimentazione, e di conseguenza una buona salute, c’è bisogno di tutti gli elementi presenti nei cibi. Dai carboidrati alle vitamine, spesso fondamentali, alle proteine, passando, persino, dai grassi. La frutta, la verdura, ma anche la pasta, la carne e il pesce, che offre vitamine e ferro in abbondanza. La frutta regala al nostro corpo molteplici vitamine, di cui soono particolarmente dotati gli agrumi, quindi dal limone all’arancia.

Molto importanti sono anche le banane, le pesche e l’uva, elementi ricchi di vitamine. Veniamo, però, alla verdura, spesso sinonimo di salute e di buona e sana alimentazione: dall’insalata ai broccoli, dalla verdura più semplice, cotta, agli spinaci, utilizzati addirittura, nel famosissimo cartone “Braccio di ferro”, come dimostrazione di forza e di “virilità”. Questi due elementi quindi, frutta e verdura, dovrebbero essere la base della nostra alimentazione, perchè purificanti e sani.

Per quanto concerne la pasta, ad esempio, un uso eccessivo di essa potrebbe essere controproducente: andrebbe mangiata dalle tre alle cinque volte massimo a settimana, accompagnata da uova e patate, oltre che il pane, elemento immancabile sulle nostre tavole. Questi alimenti sono ricchi di carboidrati e non andrebbero assunti insieme, ma separatamente. Per quanto riguarda la carne, invece, quella bianca può essere assunta anche quattro volte durante l’arco della settimana: dal pollo al tacchino, fino al prelibato coniglio. La rossa, dal suo canto, andrebbe assunta una, massimo due, volte perchè ha dei valori elevati, nonostante sia più gustosa rispetto alla bianca. Importantissimo è il pesce, che contiene una grande varietà di ferro e proteine ed è uno dei cibi più prelibati in assoluto. Il pesce fresco, infatti, è uno degli alimenti preferiti dagli italiani, specialmente al sud, dove, per ovvi motivi geografici, c’è grande abbondanza di esso.

Arriviamo, poi, al punto dolente: i dolci, e di conseguenza i grassi in abbondanza. Chi di noi, mai, rifiuterebbe una bella torta o una sfogliatella, tanto cara ai campani? Nessuno, probabilmente. Una dieta corretta, però, non prevede la mancanza di essi. Infatti un paio di volte a settimana è giusto fornire ai proprio corpo una buona dose di grassi. E per chi non potesse farne proprio a meno, anche giornalmente? Qui veniamo al dunque: la dieta o una semplice e corretta alimentazione sono la base, ma ciò che rende la nostra salute migliore, rispetto a tante altre, è sicuramente il movimento e lo sport.

Lo sport, oltre ad essere bellissimo, è una grande fonte per la nostra salute. Il movimento è fondamentale per il nostro organismo: la circolazione e i muscoli ne beneficiano moltissimo. Anche una semplice camminata potrebbe essere salutare. Non a caso lo sport migliore di tutti, e- udite udite- preferito agli italiani, è la corsa. Correre settimanalmente o quotidianamente è un grande punto di partenza. Così come tutto il movimento in generale: anche muoversi con una palla è sport. L’amatissimo calcio, il basket, la pallavolo, tutto fa brodo.

Prendiamo come esempio i bambini: al giorno d’oggi molti di loro passano la vita al pc, già da piccoli, quando prima si passava la vita in cortile, all’aperto, svolgendo i giochi all’aperto. Importantissimi per socializzazione, autostima e soprattutto per alcuni apparati, come quello cardiocircolatorio e respiratorio, o anche per il semplice metabolismo. Inoltre fare sport servirebbe a prevenire alcune patologie come l’obesità, direttamente legata alla sana alimentazione, che oggi sembra essere messa sempre di più in secondo piano.

Lo sapevate che fare sport allunga la vita? Si, proprio così: uno sportivo ha la possibilità di allungare la propria vita, come una fonte di giovinezza. Anche lo stress è un fattore che diminuisce con l’attività fisica, che, da molti, viene considerata un vero e proprio sfogo dopo il lavoro. Non a caso, con l’invecchiamento, il nostro corpo ha bisogno di più movimento per sostenere le diverse sostanze ingerite, che siano carboidrati o proteine. E questo aiuta a prevenire alcune gravi malattie croniche che con il sopraggiungere di una certa età diventano insidiose. Inoltre lo sport aiuta moltissimo la nostra testa, la libera dai pensieri e la concentra su determinati obiettivi, che sia correre un viale lunghissimo o sollevare un peso. O semplicemente segnare un calcio di rigore.

Se ci pensate per un attimo è una fantasia bellissima. Lo sport, che piace al 78% degli italiani, alla base di una grande salute. Basta veramente poco. Non si chiede alle persone di diventare Bolt, Totti o Bryant, ma semplicemente di muoversi, di fare quello che più ci piace, divertendoci e mettendo in forma il nostro corpo.

Se è vero che gli italiani amano lo sport, molti di questi prediliggono guardarlo in TV piuttosto che praticarlo. Non a caso gli italiani sono uno dei popoli più pigri in assoluto stando alle statistiche. Come smentirle? Semplice: esci all’aria aperta, prendi delle cuffiette, e inizia a correre. Oppure porta un pallone e sicuramente troverai qualcuno con cui giocare. Stesso dicasi per l’alimentazione, che all’inizio può essere difficoltosa. Uno sforzo, l’abitudine col tempo, e i risultati arriveranno. Perchè alla fine più importante della salute non c’è nulla. Neanche una torta o una partita in TV.
Se ne vuoi sapere di più, approfondisci su: http://consiglibenessere.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *